Faq2017-11-28T09:08:28+00:00

FAQ demolizioni:

  • D. Come funziona una sega taglia muri?

R. Un binario guida viene fissato con tasselli ad espansione al manufatto da demolire, sul binario scorrerà un motore che aziona un disco diamantato. Un sistema di telecomandi permette ad un operatore di azionare la macchina taglia muri tenendosi a distanza di sicurezza. Il sistema è normalmente raffreddato ad acqua. In casi particolari si ricorre a dischi a secco ed al raffreddamento ad aria.

 

 


D. Come funziona una sega a filo?

R. Un motore aziona delle pulegge che fanno scorrere un filo inanellato di palline al diamante. Attraverso una serie di rinvii, il filo scorre sul manufatto irrorato di acqua e si ha un taglio muri per abrasione. Il sistema è raffreddato ad acqua.

Alcune macchine a filo

Macchina a filo 400 x 300     Macchina a filo 400 x 300 2

 

 

Alcuni schemi di taglio a filo

Schema di taglio a filo 2      Schema di taglio a filo 3     Schema di taglio a filo 1

D. Come funziona una sega tagliapavimenti?

  • R. Il principio è lo stesso della sega taglia muri ma il motore che aziona il disco non scorre su binari ma su proprie ruote. Il sistema è raffreddato ad acqua.

Tagliagiunti 400 x 300

D. Come funziona la carotatrice?

  • R. La carotatrice funziona esattamente come un grosso trapano a colonna.
  • Il sistema è raffreddato ad acqua o ad aria.
  • Carotatrice 400 x 300

D. Vi sono altri strumenti per la demolizione controllata?

Si, molti altri ma tutti riconducibili alle categorie demolizione controllata per abrasione o per frantumazione

Mix attrezzi per la demolizione controllata 400 x 300

D. Il taglio risulta preciso?

  • R. Assolutamente preciso, al millimetro nel caso di taglio con disco o fori con la carotatrice.
  • Meno preciso nel caso di taglio con filo diamantato, qualche ferro longitudinale alla direzione di taglio potrebbe far deviare il filo di qualche cm.
  • La tolleranza nel caso del filo diamantato resta comunque compresa in un paio di centimetri.

Un esempio di posa di serramenti dopo il taglio con la sega a disco

Posa finestre 400 x 300

 

Sono interventi “sporchevoli”?

  • R. Sono attività che si eseguono preferibilmente in ambiente di cantiere, sono compatibili con ambienti arredati solo se si usano particolari accorgimenti come l’aspirazione delle polveri e il recupero dell’acqua di raffreddamento oltre ad una idonea protezione per gli arredi.
  • Nelle immagini una sega ad aria aspirata in azione, da noi modificata ed integrata per non rilasciare ne polveri ne acqua nell’ambiente.

Taglio disco a secco 400 x 300     Dettaglio taglio disco a secco 400 x 300

D. Si deve usare sempre l’acqua per il raffreddamento?

  • R. No la sega taglia muri e la carotatrice possono essere utilizzate con particolari inserti al diamante che vengono raffreddati ad aria.
  • Questi inserti diamantati a causa della bassa resa e del costo elevato si utilizzano solo nel caso di opere a secco su murature d’epoca o per il restauro di opere d’arte 

D. E se si incontrano ferri di armatura?

  • R. I ferri si tagliano senza problemi, l’inserto diamantato che equipaggia il disco, la carota, o il filo diamantato, taglia qualsiasi cemento e anche ferri di grosso diametro.

Taglio armatura 400 x 300

D. Che spessori possono essere tagliati con la sega a disco?

  • R. Con il disco al diamante da 2200 mm di diametro si raggiungono profondità di oltre 1000 mm. ma è il limite.

Disco da 2200 400 x 300

D. Che spessori di cemento armato possono essere tagliati con la sega a filo?

  • R. Non esistono limiti teorici alle dimensioni del taglio con il filo, è solo questione di potenza della macchina e lunghezza del filo.
  • Nell’immaggine sottostante si taglia una sezione di 20 mq

Taglio a filo 400 x 300

D. Si taglia solo il cemento armato?

  • R. Si taglia e si fora qualsiasi materiale ben aggregato, murature in pietrame, murature a sacco, murature in mattoni, roccia, pavimenti industriali, massetti al quarzo etc.

D. Si possono tagliare le scale?

  • R. Si un apposito attacco inclinato consente di piazzare il binario guida della sega tagliamuri a disco per tagliare le rampe delle scale.
  • Taglio scale 400 x 300     Taglio rampa di scala 400 x 300

D. Quale il massimo diametro di una corona per il carotaggio?

    • R. Le punte per il carotaggio vanno da 24 mm a 1200 mm, dimensione max
  • Carota da 1200 400 x 300

D. Quale la massima lunghezza a cui si può penetrare con le punte da carotaggio?

  • R. Nei carotaggi, con le prolunghe (carotaggi continui), si possono raggiungere diversi metri di profondità.
  • Per la nostra esperienza:
  • – nei carotaggi continui diametro 160 mm abbiamo forato 32 metri nelle mura di Lucca

Carotaggio 32 m a lucca 400 x 300     Carotaggio continuo 32 m a Lucca 400 x 300

 

Nella chiesa di S. Pietro in Vinculis a Pisa

abbiamo realizzato carotaggi a secco, con la carota continua da 62 mm, forando in orizzontale per oltre 17 ml nello spessore di un solaio di 35 cm tra un pavimento in mosaico di grande pregio e sottostanti volte affrescate.

 

Carotaggio continuo Pisa 400 x 300     Controllo carotaggio continuo pisa 400 x 300

All’ingresso del Vignola ai Fori Imperiali a Roma

  • Abbiamo realizzato un carotaggio continuo del diametro di 350 mm lungo 15,40 m

Carotaggio continuo ingresso del Vignola 400 x 300     Carotaggio continuo 15,40 m 400 x 300     Carotaggio continuo diametro 350 mm a Roma 400 x 300     Foro diam 350 mm 400 x 300

D. Si può tagliare una sezione di cemento armato facendo una serie di carotaggi contigui?

  • R. Si ma non è economico si consuma molto diamante in più rispetto al taglio lineare (somma delle circonferenze rispetto alla somma dei diametri, dunque oltre tre volte in più).

 

  • Carotaggi adiacenti 400 x 300

D. Cosa è il sovrataglio?

  • R. Nel taglio con disco, quando si incrocia un taglio verticale ed un taglio orizzontale, per ottenere il taglio di tutto lo spessore di parete, occorre sopravanzare l’uno rispetto all’altro di una quantità di cm equivalente allo spessore della parete.
  • Il sovrataglio

D. Si possono evitare i sovratagli?

  • R. Si, specie se vi sono implicazioni strutturali in gioco, nell’angolo dove incrociano i tagli verticali ed orizzontali, si pratica un foro con la carotatrice di diametro equivalente alla sezione di parete da tagliare in modo che lo spigolo sia tagliato con il foretto ed il disco da taglio possa fermarsi sulla tangente del forod’angolo o sulla secante nel caso di tagli ortogonali.

Alcuni esempi di fori d’angolo o al limite del taglio per limitare il problema del sovrataglio

 

Sovrataglio 400 x 300

D. Che dimensione devono avere i monoliti di cemento armato per essere smaltiti?

  • R. La dimensione dei monoliti di cemento armato è funzione di:
  • – limite di accettazione in discarica;
  • – limite di portata del mezzo di sollevamento;
  • – limite di forma se costretti a passaggi obbligati.

D. Si possono smaltire blocchi di cemento armato di dimensioni superiori?

  • R. Si se non vi sono problemi di portata o forma e se l’impianto di smaltimento macerie è dotato di pinza troncatrice
  • Di seguito due esempi di pezzi fuori sagoma

Muletto che solleva blocchi CA tagliati 400 x 300     Blocchi di CA tagliati 400 x 300

D. Come si agganciano i monoliti di risulta?

  • R. Solitamente si pratica un foro o due passanti ove viene inserita la catena per il sollevamento.
  • Per pezzi di dimensione o peso più modesti si possono usare dei golfari fissati o con tasselli o con barre passanti e controdado.

Sistemi di aggancio dei blocchi tagliati 400 x 300

D. Le attrezzature per la demolizione controllata pesano molto?

  • R. Non pesano molto, gli elementi possono essere smontati in pezzi dal peso inferiore ai 30 kg e trasportati agevolmente da una sola persona per raggiungere qualsiasi postazione, fanno eccezione le grosse seghe tagliagiunti che vanno movimentate con mezzi idonei.

Sega a disco taglia ferro 400 x 300     Motore sega a disco 27 kw 400 x 300

D. La demolizione controllata è costosa?

  • R. Apparentemente si ma analizzando a fondo, costa molto meno della demolizione tradizionale sommata a tutte le attività che sarebbero necessarie per poi completare il lavoro.
  • dispendiosa
    • Nelle sequenze fotografiche che seguono, alcuni esempi di opere in cui è evidente il vantaggio e l’economia della demolizione controllata

Alcuni esempi che illustrano i vantaggi della demolizione controllata rispetto a quella tradizionale

  • I serramenti possono essere posati subito dopo il taglio senza alcun altra opera
  • Immagine1
  • Grosse masse di cemento vengono sezionate ed allontanate in poche ore
  • 4 disco diamantato e motore pentruder     6 taglio ca alla thales alenia
  • Dunque alla fine un notevole risparmio
  • Risparmiosa

D. Come si contabilizza l’opera di carotaggio?

  • R. Si contabilizza a cm di profondità, il prezzo è funzione del diametro e della profondità effettiva del foro oltre che della tipologia di carotaggio:
    • carotaggio semplice
    • carotaggio continuo
    • carotaggio a secco
    • carotaggio ad acqua
  • D. Come si contabilizza l’opera di taglio?
    • R. Incidono vari fattori ma essenzialmente si contabilizza a mq di sezione effettiva di taglio.
    • Ad esempio 5 ml di taglio su parete spessa 20 cm
    • equivalgono ad 1 mq di sezione effettiva di taglio. Lo spessore sarà contabilizzato comprendendo tutti i materiali attraversati indipendentemente dalla durezza o consistenza.
  • D. Che tipo di energia occorre per far funzionare le macchine per la demolizione controllata?
    • R. le macchine più piccole funzionano con la normale corrente a 220 volts con potenze fino a 5 kw
    • Le seghe e le carotatrici per diametri superiori a 100 mm necessitano di energia elettrica a 380 volts con potenze variabili dai 5 KW ai 35 kw.D. Se non si dispone dell’energia necessaria?
    • R. I nostri automezzi sono equipaggiati di gruppi elettrogeni con potenze fino a 65 KW per operare autonomamente in ogni situazione
    • Furgone con generatore formato 300 x 400
    • D. Intervenite solo in Lombardia, Toscana e Lazio?R. Abbiamo unità mobili che all’occorrenza si spostano in tutta Italia, compreso le isole.D. Effettuate solo grandi lavori?R. disponiamo di unità adatte ad effettuare anche piccoli lavori come l’apertura di una finestra o un foro di aerazione.

Per ogni ulteriore informazione chiamaci, la nostra esperienza ti aiuterà a risparmiare

www.tagliomuri.com

contatto immediato tel 3200 533 533