/Taglio muri e pareti in mattoni, cemento e cemento armato
Taglio muri e pareti in mattoni, cemento e cemento armato2016-03-25T12:10:57+00:00

Tagliare un muro

Nell’ambito della demolizione controllata, l’attività di taglio muri è tra le più praticate.

L’attività trova la sua origine dall’esperienza dei cavatori di marmo che usavano attrezzi abrasivi per tagliare i blocchi di marmo. In origine si trattava di corde intrise di sabbia fatte scorrere ripetutamente sulla sezione da tagliare. Con l’introduzione dell’energia meccanica l’originaria corda si è evoluta in un filo di acciaio e la sabbia che ne costituiva la sostanza abrasiva in perle intrise di frammenti di diamante inanellate lungo il filo.

taglio1

Lo strumento che più direttamente discende dalle antiche esperienze e con cui oggi si pratica l’attività di tagliomuri è costituito da un complesso sistema di motori e pulegge in grado di tagliare a filo qualsiasi materiale, dal cemento armato all’acciaio.

taglio2

Una ulteriore evoluzione delle metodologie di taglio pareti per abrasione si è avuta con la sega a disco diamantato, che risulta più pratica, efficace e precisa nell’attività di decostruzione o taglio di strutture in cemento armato quali:

taglio di aperture per porte o finestre su murature o pannelli in cemento armato

demolizioni controllate e selettive

attività di demolizione di strutture ove è richiesto il controllo dei rumori e delle polveri

taglio-muro-cemento-armato

 

Altra attività sviluppata sul concetto di abrasione è quella del carotaggio ove l’azione abrasiva e svolta da una corona diamantata che ruota a velocità e pressione controllata sul manufatto da forare. Con strumenti di adeguata potenza si possono creare fori di qualsiasi diametro compreso tra 25 e 1200 mm e su qualsiasi materiale da costruzione o lapideo.

2-grande-carotaggio-orizzontale 298 x 164