/Archeologia, spostamento reperto a Scandicci
Archeologia, spostamento reperto a Scandicci2015-09-09T17:51:20+00:00

Delocalizzazione reperti archeologici a Scandicci

1 ritrovamento reperti archeologici600 x 400

  • Due muri di alto valore archeologico sono stati rinvenuti in un area a rischio nel comune di Scandicci.
  • Ci è stato richiesto spostarli in un luogo sicuro in attesa della definitiva collocazione

 

2 carotaggi nei reperti incapsulati e protetti

  • Abbiamo praticato una serie di fori orizzontali di diametro 140 mm ad interasse di circa 40 cm, profondi oltre 100 cm, nel terreno sottostante per inserire le putrelle di imbraco.

 

3 carotaggio alla base del reperto archeologico

  • Abbiamo praticato una serie di fori orizzontali di diametro 140 mm ad interasse di circa 40 cm, profondi oltre 100 cm, nel terreno sottostante per inserire le putrelle di imbraco.

 

4 imbracatura del reperto archeologico

  • I muri sono stati preparati inserendo una putrella in ogni foro e collegando tutte le putrelle rigidamente ad una culla in acciaio che ne garantiva protezione ed equilibrio in tutte le fasi del trasporto.

 

5 sollevamento del reperto archeologico

6 sezionamento sotto la linea di fondazione del reperto

  • I pezzi di muro sono stati staccati dalla base di fondazione e sollevati da una grù

 

 

7 deposito reperto in area di stoccaggio

8 reperti archeologici da ricollocare

  • I reperti cosi imbracati sono stati trasferiti in un area provvisoria in attesa di essere assemblati nell’area museale definitiva
  • Al sicuro da ogni possibile danno i due preziosi reperti attendono la collocazione definitiva

I reperti ricollocati con relativa targa illustrativa

9 collocazione definitiva dei reperti

 

10 informazioni reperti

 

Se devi fare qualcosa di simile chiamaci, la nostra esperienza ti aiuterà a risparmiare

www.tagliomuri.com

[email protected]

contatto immediato tel 3200 533 533